Visualizzazioni totali

sabato 5 settembre 2015

Crostata con marmellata di albicocche

Rieccomi, oggi mi sentivo proprio energica e con tanta voglia di fare, quindi nel frattempo che il pane cuocesse, mi sono detta perché non preparare anche la crostata? 
E per la felicità di mio marito, mi sono messa ad impastare anche la crostata ^_^

Ingredienti:
2 uova;
scorza di limone grattugiato; 
100 g di zucchero;
100 ml di olio di semi di girasole; 
1 bustina per dolci vanigliato;
350 g di farina;
400 g di marmellata.

Procedimento:
Sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere la scorza di limone, l'olio, il lievito vanigliato (setacciato), un po' alla volta aggiungere la farina, lasciando da parte circa 50 g, versare la farina rimasta sulla spianatoia e lavorare l'impasto fino a quando non vi accorgete che non si attacca alle dita.
Preparare una teglia con olio e farina.
In un primo momento stendere 3/4 dell'impasto sulla carta da forno, così non si attaccherà alla spianatoia e sarà più semplice disporla nella teglia.
Quando avrete ottenuto il diametro giusto, disponete l'impasto nella teglia.
Versare la marmellata sulla base.
A questo punto prendere il resto dell'impasto, stenderlo e ricavarne le strisce per decorare la crostata.
Una volta terminata la decorazione, schiacciate con una forchetta il bordo così da sigillare bene tutti i punti.
Cottura: 180° per 40 minuti.


Che ve ne pare? Alla prossima ricettina 

Ho deciso oggi mi preparo il pane

Buon pomeriggio, 
è proprio tantissimo che non aggiorno il mio blog di cucina, vi prometto che, cercherò di essere più attiva e di presentarvi altri manicaretti.
Qualche settimana fa, sentivo mio marito lamentarsi per il pane, noi di solito lo prendiamo sempre allo stesso panificio, ma effettivamente stavolta non era affatto come le altre volte, quindi mi sono detta " Provo a farlo in casa!" 
Così mi sono messa all'opera ed eccomi qui a condividere con voi la mia esperienza.
Ingredienti:
350 g di farina (in casa avevo quella per pizze e focacce del penny market ed ho utilizzato proprio quella);
225 ml di acqua tiepida;
7 g di zucchero;
12 g di sale ( 10 g andrebbero benissimo, ma conoscendo mio marito ho messo un po' in più);
15 g di lievito madre essiccato ( lo trovate in qualsiasi supermercato).
Procedimento:
Mescolare la farina con lo zucchero ed il sale, aggiungere poi il lievito madre ed impastare con l'acqua, lavoratelo bene, diciamo circa per 15 minuti, io ci ho "giocato" molto.
Preparate un contenitore con all'interno uno strofinaccio cosparso di farina, adagiate l'impasto e lasciatelo lievitare per circa 3 ore.
Trascorse le 3 ore copriamo una teglia con carta da forno e sistemiamoci l'impasto.
Cottura: 200° a forno preriscaldato per 30/40 minuti.

* Nel forno ho aggiunto un pentolino di acqua.

Che ve ne pare? ^_^ Provatelo è buonissimo!!!


Alla prossima ricetta