Visualizzazioni totali

martedì 28 aprile 2015

Ottimi salumi e buon formaggio cosa preparo? Ma il RUSTICO ovviamente!

Ieri avevo una gran voglia di una ricetta ad alto contenuto calorico... dovevo rifarmi dei giorni passati a mangiare "leggero", quindi avendo in casa fiocco di prosciutto e pancetta piccante del Salumificio Leoni ho preparato un rustico per cena, alla ricetta ho aggiunto del buon formaggio piave oro Agriform ed il risultato è stato da leccarsi i baffi.
Non ci credete? Bé giudicate voi stessi allora, vi lascio la ricetta e le immagini.
Ingredienti per l'impasto:
750 g di farina 00;
6 uova;
un pizzico di sale;
2 cucchiaini di zucchero;
400 ml di latte intero;
50 g di lievito di birra;
50 g di burro.
Ingredienti per il ripieno:
300 g di fiocco di prosciutto (Salumificio Leoni);
200 g di pancetta piccante (Salumificio Leoni);
100 g di piave oro Agriform (grattugiato);
400 g di pecorino piccante ( o qualsiasi formaggio morbido).

Procedimento:
Sbattere le uova ed aggiungerci il pizzico di sale e i 2 cucchiaini di zucchero, aggiungere il burro ammorbidito, far sciogliere il lievito nel latte e mescolarlo insieme alle uova, aggiungere la farina un po’ alla volta e lavorate bene l’impasto, infine unire tutti gli ingredienti e lavoratelo ancora, imburrate il tegame e versare l’impasto. 
Lasciarlo a riposo per circa 2 ore finché non raddoppia di volume. 
Trascorse le due ore infornate a 180° in forno preriscaldato per circa 1 ora. 

Buon appetito ^_^


Si ringrazia Salumificio Leoni e Spaccio Formaggi Agriform per essere stati ospiti del mio blog di cucina, vi invito a visitare entrambe le pagine facebook per non perdervi le novità.



Contatti:


Alla prossima ricetta

martedì 21 aprile 2015

Il mio primo esperimento Vegan: Polpette con seitan

Buon pomeriggio carissimi lettori, chi mi segue anche sul mio blog di bellezza prodotti da testare, sa che, ultimamente, oltre a stare attenta ai prodotti per il corpo, sto seguendo dei programmi dimagranti, ma è da tanto tempo che, mi frulla in testa l'idea di provare a realizzare qualche ricetta vegan, allora mi metto in cerca per trovare i prodotti migliori, finché scopro natura nuova, un'azienda romagnola, nata nel 1994, che ha come obiettivo rendere la frutta e le proteine vegetali, alimenti alla base di una dieta sana e di uno stile di vita corretto, più accessibili a tutti.

Li contatto e loro gentilmente accettano di essere ospiti del mio blog di cucina e mi inviano pacchetti di tofuseitan e wurstel farro e soia, oggi vi presenterò la prima ricetta che ho realizzato utilizzando il seitan, spero sia di vostro gradimento.

Polpette con seitan

Ingredienti per circa 10 polpette:
240 g di seitan;
600 g di melanzane;
1 ciuffetto di prezzemolo; 
sale grosso;
olio evo;
pepe;
pangrattato quanto basta.
Procedimento:
Lavate e tagliate le melanzane a cubetti, adagiatele in uno scolapasta, coprite con il sale grosso, così da eliminare l'acqua amarognola contenuta nelle melanzane, trascorso il tempo, sciacquatele per eliminare il sale in eccesso, mettete due cucchiai di olio evo in una casseruola e versate le melanzane, cuocetele per circa 10/15 minuti a fiamma moderata.
Quando saranno cotte lasciatele intiepidire.

Tagliate il seitan a listarelle e versatelo in un frullatore, aggiungete le melanzane, il prezzemolo, il pepe ed un pizzico di sale.
Quando l'impasto sarà pronto creiamo le nostre polpette, passiamole nel pangrattato e friggiamole in abbondante olio caldo.
In alternativa potete tranquillamente cuocerle in forno, adagiandole in una pirofila antiaderente e spennellando con un po' d'olio, oppure preparate il sugo di pomodoro e fatele cuocere come fareste con una "comune" polpetta preparata con la carne tritata. 

Buon Appetito... alla prossima ricetta ^_^


Contatti:



giovedì 16 aprile 2015

Ciambella al cacao senza latte

Buon pomeriggio, oggi propongo un dolce semplice e veloce, per una sana colazione o perché non per una gustosa merenda, la ricetta non prevede il latte, così anche chi è intollerante al lattosio può tranquillamente mangiarla e non aver nessun problema.


Ingredienti per 12 persone:
300 g di farina (io ho usato quella per fare i dolci ma va benissimo anche quella che avete in casa);
300 g di zucchero;
5 uova;
1 bustina di vanillina;
1 bustina di lievito per dolci;
150 ml di acqua;
150 ml di olio di semi;
50 g di cacao amaro.

Procedimento:
In una ciotola capiente sbattere le uova con lo zucchero, finché il composto non diventa cremoso.
Aggiungere la bustina di vanillina nei 150 ml di acqua e farla sciogliere bene, poi unire l'acqua al composto e mescolare bene, aggiungere l'olio, setacciare la farina ed unirla un poco alla volta al composto, infine aggiungere il lievito.
Dividete il composto in due parti uguali, in una delle due aggiungiamo il cacao e mescoliamo bene finché non diventa omogeneo.
Imburrate ed infarinate lo stampo.
Alternate uno strato di composto bianco ed uno strato di quello ottenuto con il cacao.
Infornate a 180° per 45 minuti ( il forno dev'essere già caldo, io di solito lo accendo prima di iniziare a preparare l'impasto).

*Quando si sarà raffreddata se preferite potete spolverare con zucchero a velo... ormai lo metto dappertutto io.
Vi assicuro che è squisitissima e molto morbida, provate a realizzarla e poi fatemi sapere.


Alla prossima ricetta
Francesca

mercoledì 15 aprile 2015

Melanzane alla parmigiana

Buon pomeriggio, oggi vi propongo un piatto che, quasi sicuramente, almeno una volta nella vostra vita, avete già preparato: Le melanzane alla parmigiana.
Io sinceramente le mangerei tutti i giorni, mi piacciono molto, ma vuoi perché sono caloriche, vuoi perché i passaggi da fare sono tanti, me le concedo poche volte, anzi rispetto a come mi avevano insegnato mia nonna e mia mamma, per fare prima, salto anche un passaggio, ma vi assicuro che vengono ugualmente buone!
Ingredienti per il sugo:
680 g polpa finissima di pomodoro ( io La Fiammante);
3 cucchiaio di olio evo;
1 cipolla piccola tagliata finemente;
sale quanto basta.
Ingredienti per la preparazione:
1 kg di melanzane;
150 di farina;
4 uova;
grana padano ( Agriform);
basilico;
olio per friggere.
Mettete l'olio evo in una pentola e fate imbiondire la cipolla, aggiungere la polpa finissima di pomodoro ed il sale e lasciare cuocere almeno una mezz'oretta.
Nel frattempo iniziate a tagliare le melanzane, circa 1 cm ( mia nonna diceva di cospargerle di sale e lasciarle riposare un'ora, io salto questo passaggio), passatele nella farina e poi nelle uova precedentemente sbattute, friggetele in olio caldo, quando diventeranno dorate tiratele e lasciatele asciugare su carta assorbente.
Prendete una pirofila ed iniziate a distribuire le melanzane.
Uno strato di melanzane, sugo e grana padano, continuate ad alternare finché gli ingredienti non saranno terminati.
Alla fine aggiungete una maggior quantità di grana padano e basilico.

Io mi sono divertita ad utilizzare il gira e gratta, sia nei vari strati che per dare il tocco finale, una pratica ed igienica grattugia che contiene grana padano DOP e che, potrete acquistare anche voi su Dispensa di Sapori AGRIFORM.
Un'azienda attenta a fornirci i migliori formaggi classici, per farci riscoprire il gusto unico di alcuni simboli del Made in Italy.


Alla prossima ricetta

domenica 12 aprile 2015

Ciambella al caffè

Buon pomeriggio e buona domenica, la ricetta di oggi è un dolce semplice e veloce da fare, per accontentare grandi e piccini: Ciambella con caffè Musetti

Ingredienti per 12 persone:
130 ml di caffè decaffeinato (io Musetti);
250 g di farina 0;
250 g di zucchero;
130 ml di olio di semi;
4 uova;
1 cucchiaio di liquore amaretto;
1 bustina per dolci (16 g);
un pizzico di sale;
zucchero a velo.
Procedimento:
Preparare il caffè e lasciarlo raffreddare. 
Sbattere le uova unite allo zucchero, finché il composto non diventa cremoso. Aggiungere il caffè un po' alla volta e poi successivamente aggiungere l'olio.
Setacciate la farina, aggiungeteci il pizzico di sale e poi poco alla volta unitela all'impasto.
Aggiungete il lievito ed infine il liquore all'amaretto.
Imburrate ed infarinate lo stampo, versate l'impasto ed infornate a 180° per 40-45 minuti (il forno dev'essere già caldo).
Quando sarà cotta lasciatela raffreddare prima di estrarla dallo stampo, per evitare che si rompa.
Cospargete con zucchero a velo e servite.


Si ringrazia caffè Musetti per essere stato ospite nel mio blog e per avermi fatto gustare altre varietà di caffè.

CAFFE' ALL'AROMA DI VANIGLIA

Vi saluto augurandovi un buon proseguimento di giornata ed offrendovi un caffè virtuale.

Contatti:


Alla prossima ricetta

mercoledì 1 aprile 2015

Galameo: Prodotti realizzati nel rispetto della cultura alimentare

Buon pomeriggio, oggi ho il piacere di ospitare nel mio blog un'azienda Campana come me, precisamente avellinese, si tratta di Galameo,  marchio di una linea di prodotti alimentari realizzati nel rispetto della cultura alimentare e dall'esperienza decennale di Dario Meo.
Galameo produce sia la linea dolce che quella salata, due linee nate per i piccoli, perché buoni consumatori si impara ad esserlo fin da piccoli,  ma buonissime anche per noi adulti.
Noi in famiglia abbiamo avuto modo di assaporare la bontà della linea dolce, in particolare 3 varietà di biscotti.

NOMI, COSE, CITTA' i frollini al cacao GALAMEO

Biscotti fragranti al cacao dalla forma quadrata. Questo è il frollino per i più golosi, per iniziare la giornata con la giusta energia o per una merenda nutriente e genuina.
Dal gusto ricco e deciso, si rivela croccante per poi regalare la morbidezza e il sapore del cacao di qualità.


DAMA

Biscotti tondi nati per accontentare tutti.
E’ piacevole mangiarli, alternandoli, uno bianco ed uno nero e così via. 
Lasciano al gusto la chiara percezione dei semplici ingredienti utilizzati e sono l'ideale per chi non vuole rinunciare proprio a nulla.

TRIS
Un modo divertente per gustare questi ottimi biscotti, chi non ha mai giocato a tris? A tris vince chi riesce per primo ad allineare 3 del proprio simbolo, verticalmente, orizzontalmente o in diagonale. 
Attenti a non farvi battere altrimenti il vostro avversario mangerà tutti i biscotti Galameo.


I biscotti Galameo sono realizzati con ingredienti semplici e latte fresco,  non contengono conservanti, aromi o additivi, lavorati a mano proprio come li realizzavano le nostre nonne, inoltre come potete notare il graziosissimo packaging a forma di secchiello li tiene freschi a lungo e può essere utilizzato dai nostri bimbi per riporre i proprio giocattoli o perché no quest'estate al mare, per creare i castelli di sabbia.

Impariamo ad amarci di più mettendo in tavola solo prodotti genuini, se anche voi amate il buon cibo scegliete Galameo.  Li troverete qui oppure fare il vostro ordine online qui


Alla prossima