Visualizzazioni totali

lunedì 22 dicembre 2014

Lasagne con carciofini


Salve a tutti, vi avevo già accennato in una precedente ricetta un prodotto dell’azienda Zuccato , precisamente avevo preparato i fusilli utilizzando le olive nere, la ricetta potete trovarla qui.
Oggi vi propongo l’alternativa alla classica lasagna, utilizzando  carciofini  Zuccato.
Ingredienti per due persone:
200 g di lasagne fresche all’uovo;
280 g di carciofini (io Zuccato );
200 g di gamberi;
4 cucchiai di olio evo;
1 spicchio d’aglio;
2 cucchiai di farina bianca;
brodo vegetale;
1 ciuffetto di prezzemolo;
sale e pepe quanto basta.

Preparazione:
Scaldare l’olio in una padella con lo spicchio d’aglio, unite i carciofini scolati ed asciugati, salate, pepate e fateli stufare per circa 5 minuti. Togliete i carciofini dalla padella e teneteli in caldo; incorporate la farina al fondo di cottura e diluite con brodo caldo; fate addensare a fuoco basso, aggiungendo un pizzico di sale.
Lessate i gamberi in una pentola d’acqua bollente salata per 2-3 minuti. Scolate e teneteli in caldo.
Aggiungete nella pentola altra acqua, fate prendere l’ebollizione e lessatevi, poche alla volta, le lasagne.
Preparate i piatti alternando strati di pasta, carciofini, gamberi e salsa. Terminate con i gamberi velati di salsa e cospargete con prezzemolo tritato. Buon appetito.

Continuate a seguirmi per scoprire gli altri prodotti che utilizzerò per le successive ricette. Si ringrazia l'azienda Zuccato per la gentile collaborazione, ricordandovi che è presente anche su facebook al seguente link.

venerdì 12 dicembre 2014

Partecipo al 1°contest La mia Pasta Ferrara

Salve a tutti, oggi vi propongo due primi piatti, realizzati per il primo contest indetto da pasta ferrara.

Pietre del Vesuvio con ceci e gamberi

Ingredienti per 4 persone:


  • 320 g di pietre del Vesuvio;
  • 200 g di ceci secchi;
  • 200 g di gamberi; 
  • 2 spicchi d'agli;
  • 5 cucchiai di olio evo;
  • 2 gambi di sedano;
  • 2 carote;
  • 1 limone; 
  • 3 pomodorini;
  • prezzemolo tritato;
  • sale q.b.
Procedimento:

Mettere in ammollo i ceci in acqua fredda e tenerli per almeno 8 ore.
Fate soffriggere uno spicchio d'aglio intero in una casseruola con due cucchiai di olio, il sedano e le carote tritati.
Eliminate l'aglio quando avrà preso colore, aggiungere i ceci scolati dall'acqua di ammollo e lasciarli insaporire per circa 10 minuti nel soffritto; copriteli abbondantemente di acqua calda e fateli cuocere a fuoco basso per circa un'ora e mezza, finché non risulteranno teneri, mescolare di tanto in tanto, se necessario aggiungere altra acqua.
Quando i ceci saranno quasi pronti, scottate i gamberi per qualche minuto in acqua bollente acidulata con succo di limone; scolateli e lasciateli raffreddare.
Soffriggere lo spicchio d'aglio rimasto in una larga padella con il rimanente olio; eliminatelo quando sarà dorato, unitevi i gamberi, salateli e conditeli con prezzemolo e pomodori tagliati a filetti.
Aggiungere i ceci e il loro fondo e lasciate insaporire per qualche minuto.
Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente e fatela saltare nella padella con i ceci e i gamberi per un paio di minuti.
Impiattate secondo vostro gusto personale e buon appetito ^_^

Suggerimento: In alternativa se non volete usare i ceci secchi, potete acquistare quelli già cotti, il procedimento è lo stesso, basta eliminare il passaggio della cottura dei ceci.

Per la seconda ricetta, oltre all'ottima pasta ferrara, ho scelto come alleati in cucina i filetti di sgombro mareblu ed olive nere zuccato.
Fusilli al sugo di pesce ed olive nere
Ingredienti per 4 persone:
  • 300 g di fusilli (io fusilli ferrara);
  • 110 g di filetti di sgombro (io  mareblu );
  • 250 g di acciughe;
  • 1 mazzetto di prezzemolo;
  • 2 spicchi d'aglio;
  • 4 cucchiai di olio evo;
  • un pezzetto di peperoncino;
  • 1,2 dl di vino bianco secco;
  • 3 pomodorini;
  • 120 g di olive nere (io Zuccato);
  • sale q. b.

Procedimento:
Tritate finemente il prezzemolo con l'aglio e fateli soffriggere nell'olio.
Unite i filetti di sgombro e il peperoncino, salate e fate rosolare lentamente per 5-6 minuti.
Aggiungete anche le acciughe, mescolate e irrorate con il vino bianco, fate evaporare, poi versate i pomodorini tagliati (in due) e aggiungete 1 bicchiere di acqua. Unite le olive nere e fate cuocere a fuoco moderato per 15 minuti.
Cuocete la pasta in acqua salata, scolatela al dente, terminate la cottura mantecando con la salsa preparata. 
Impiattate secondo vostro gusto personale. Buon appetito ^_^


Che ne pensate dei due piatti preparati? A presto con altre ricette!