Visualizzazioni totali

venerdì 19 settembre 2014

Torta al limone by Polenghi Las

Miei carissimi lettori, dopo tanto tempo si torna a parlare di una ricetta golosa, ho sempre amato preparare le ricette più sfiziose e gustose per i miei cari, avevo molto tempo a disposizione e quindi mi sbizzarrivo a pasticciare, mi piaceva sbirciare nei siti di cucina e modificarle magari a gusto nostro,  ho sempre preferito farli dalla base fino alla copertura finale, per farvi un esempio, se dovevo preparare una torta di compleanno non compravo il pan di spagna già pronto, ma preparavo tutto fatto in casa, ora da un po' di tempo il mio forno mi ha abbandonato ed ho "scoperto" i preparati per torte, quelli per intenderci che non hanno bisogno di cottura, non mi sono mai piaciuti a dire il vero, però come si dice a mali estremi, estremi rimedi no? 
Sapete che poi conoscendo Polenghi mi sono dovuta ricredere?
E si, perché la torta al limone di Polenghi è proprio buonissima e poi è facilissima da preparare.
All'interno della confezione troviamo tutto l'occorrente, bisogna solo aggiungere qualche ingrediente in più ed il gioco è fatto!
La confezione contiene:
-130 g di preparato per fondo torta;
-150 g di preparato per crema;
-1 dosette succo di limone 8 ml;
-1 dosette topping al limone 24;
-1 bordo per torta.
Gli altri ingredienti da aggiungere, 
oltre a quelli che troviamo nella confezione, sono:
375 g di yogurt intero
75 g di burro
Quando avremo sul tavolo tutti gli ingredienti pronti, prendiamo il cartoncino che abbiamo trovato nella confezione e diamo la forma che desideriamo.
Nel frattempo nel pentolino sciogliamo il burro, quando sarà completamente sciolto togliamo il pentolino dal fuoco ed aggiungiamo il preparato per fondo torta.
Mescoliamo ed amalgamiamo con cura il composto.
Distribuiamo il composto ottenuto in modo uniforme sulla base dello stampo, premendo con il cucchiaio così che risulti regolare e compatto. Riporre in frigo.
Nel frattempo che il nostro fondo sta in frigo, prepariamo la crema unendo lo yogurt con il preparato per crema ed il contenuto della dosette succo di limone, amalgamiamo il tutto con lo sbattitore elettrico, per circa 4 minuti alla massima velocità.
Togliere dal frigo il fondo, distribuire la crema, livelliamola e poniamo la torta in frigo per almeno 2 ore.
Trascorso il tempo, togliamola dal frigo e guarniamo con il topping al limone.

Polenghi Las non è solo preparato per dolci, nella sezione prodotti del loro sito ne troviamo di tante varietà, infatti per chi mi segue in pagina ha notato che ho utilizzato lemodori per condire il merluzzo.
Oppure quando mi sono deliziata e rinfrescata con il gustosissimo sorbetto al limone, con l'aggiunta di frullato di albicocca.
Ho intenzione di preparare un altro dolcetto con la loro crema al limone, quindi continuate a seguirmi.
Nel frattempo ditemi un po', qualcuno/a di voi ha avuto il piacere di provare qualche prodotto Polenghi?
Per chi non avesse avuto mai il piacere di provare queste delizie, vi ricordo che possono essere acquistati da : Auchan, gigante, Coop adriatica, simply, lidl.



Io vi lascio dandovi appuntamento alla prossima ricetta... Un bacio!

giovedì 4 settembre 2014

Marullo: La bontà della frutta secca e non solo

Buon giorno, vi ricordate il post dove vi presentavo la ricetta dei pennoni preparati con il pesto di pistacchio?
Oggi vi faccio vedere il secondo piatto, che ho preparato utilizzando i prodotti dell'azienda MARULLO
Chi non ha avuto modo di appuntarsi la ricetta può cliccare QUI.


Cotolette di petto di pollo con pistacchio


Ingredienti per 6 persone:
900 g di petto di pollo;
200 g di pangrattato;
aglio tritato; 
origano;
200 g di farina di pistacchio FARINI'
olio extravergine d'oliva;
sale q.b.
4/5 uova (dipende da quanto sono grandi)
Procedimento:
Battete le fettine di petto  di pollo , se necessario, in modo di schiacciarle in modo uniforme e praticate dei piccoli tagli sui bordi.
Passate ogni fettina nell'uovo e poi nel composto( precedentemente preparato con pangrattato, farina di pistacchio, aglio ed origano), facendolo aderire bene su entrambi i lati.
In una padella fate riscaldare l'olio e disponete le cotolette, facendole cuocere a fuoco medio fin quando saranno ben dorate.
Togliete le cotolette dal fuoco, scolatele nella carta assorbente, salatele e servitele calde, accompagnate insalata o verdure a vostra scelta.

Un po' di notizie sull'azienda....
La sicurezza della filiera produttiva è garantita dai costanti esami svolti nel laboratorio HPLC e microbiologico interno agli stabilimenti Marullo, che permettono di monitorare il livello di qualità dei frutti e del prodotto finito lungo l'intero percorso di lavorazione.
Marullo dispone di certificazione ISO 9001 e Kasherut.
La filosofia dei fratelli Marullo punta su continui investimenti in studi e ricerche del settore, con l'obiettivo di rispettare i piú severi parametri di qualità e di sviluppare nuove soluzioni per un mercato vasto ed eterogeneo.
L'espansione di Marullo nei mercati internazionali, che amano le tipicità regionali del nostro Bel Paese, segue un percorso in regolare crescita. Il successo delle esportazioni è dovuto all'attività di ricerca svolta da personale altamente specializzato, ed è merito di prodotti unici per bontà e qualità.


Seguite Cucina che Passione per non perdervi cosa realizzerò con Pistuccia
Una deliziosissima crema spalmabile al pistacchio.

Ringrazio l'azienda per la gentile collaborazione, i prodotti che utilizzato per le ricette potrete trovarli QUI
Buon appetito alla prossima!