Visualizzazioni totali

mercoledì 21 maggio 2014

Azienda Vitivinicola Paola Di Mauro - Colle Picchioni

Miei carissimi followers, non sono una grande esperta di vino, ma a mio parere penso che bianco o rosso che sia, il vino debba avere un gusto deciso, per accompagnare i nostri piatti, proprio come i vini che propone Colle Picchioni, voi che ne dite?
Ho avuto modo di apprezzare, il sapore dei vini che propone l'azienda in diverse pietanze che vi mostrerò in seguito.


Dal sito





ColleRosso ho avuto modo di abbinarlo alle rotelle prosciutto e formaggio, perché è un vino rosso che si sposa magnificamente ai primi piatti, ma lo si può abbinare anche a carni bianche, arrosto e pesci salsati.
E' ottenuto da vitigni di cesanese e merlot, ha un colore rosso rubino molto intenso,ha un gusto deciso e di carattere.

Il secondo che voglio presentarvi è Donna Paola, un vino bianco dal colore giallo oro, molto brillante, ha un un profumo intenso ma molto delicato di fiori di acacia e mele golden, il sapore è asciutto, sapido ma molto persistente ed è ottenuto da vitigni malvasia, trebbiano e semillon.
Si abbina a pesci e carni bianche.  


La campionatura era composta 
da altri due vini: 
Perlaia e Coste Rotonde.


*Perlaia ha un colore rosso rubino, piuttosto intenso, dal sapore asciutto ma sapido, morbido, di grande eleganza e completezza, è ottenuto da vitigni di merlot, sangiovese e cabernet sauvignon.

E' consigliabile abbinarlo con carni rosse e bianche oppure a zuppe di pesce.
*Coste Rotonde ha un colore giallo paglierino carico, un profumo molto intenso, con sentori di mele golden, anice e fiori di campo ed ha un sapore molto persistente.
Trova giusto abbinamento con piatti di pesce sia grigliati che salsati, carni bianche e primi piatti.

Ringrazio l'azienda per la gentile collaborazione e vi ricordo che potete acquistare i vini Colle Picchioni qui.
****************************************
AGGIORNAMENTO POST
Mi è stata chiesta la ricetta delle rotelle, come si fa a negarvela? Quindi eccomi qui a scrivervi gli ingredienti ed il procedimento.

Avete presente la ricetta per preparare la pasta fresca? Nooo??? 
Ok allora vediamo gli ingredienti e la realizzazione.

Ingredienti per la pasta:
-400 g di farina 00;
-4 uova;
-1 cucchiaino di sale;
-qualche goccia di olio;
-acqua quanto basta.
Procedimento:
Setacciate la farina e disponetela a mucchio sulla spianatoia, creando al centro un piccolo cratere, versate al centro le uova, precedentemente sbattute (almeno così faccio io) il sale e l'olio, incorporate la farina agli altri ingredienti, usando le mani. Lavorate l’impasto, fino ad ottenere un composto omogeneo aggiungendo, se l’impasto lo richiede, un goccio di acqua tiepida. Ora fate riposare il panetto ottenuto, coprendolo con un panno per circa 30 minuti.
Ingredienti per il ripieno:
Ricotta, prosciutto cotto ed un po' di sale.
Procedimento per il ripieno:
Mi sono ricordata che per riempire i cannoli, la ricotta la lavoravo nel passaverdure, facendola trasformare in una crema e così ho fatto anche per creare il ripieno per le rotelle, poi ho aggiunto un po' di sale, il prosciutto a pezzettini minuscoli ed ho amalgamato tutto.
Ora procediamo a stendere il panetto sulla spianatoia infarinata, prendiamo il ripieno che abbiamo preparato, lo mettiamo sulla sfoglia che abbiamo ottenuto, delicatamente la arrotoliamo ed ecco fatto :) Non vi resta che tagliarle a rotelle. Io le ho condite con sugo di pomodoro, sta a voi liberare la vostra fantasia ora ;)
Spero di esservi stata utile. Un bacio alla prossima ^_^



lunedì 12 maggio 2014

*DOGARINA Vigneti in Campodipietra*

Eccomi di nuovo tra di voi, per presentarvi un nuovo brand che ho avuto il piacere di degustare insieme alla mia famiglia ed alcuni amici, in occasione delle festività pasquali.
L'azienda che ho il piacere di ospitare oggi nel mio blog è: Dogarina Vigneti in Campodipietra 

Un’ azienda agricola produttrice di vini Doc Piave, Doc Venezia e Prosecco Doc Treviso e DOCG Valdobbiadene, distribuiti in Italia, Irlanda, Gran Bretagna, Francia, Polonia, Lettonia, Slovacchia, Germania, Austria, Belgio, Olanda, Singapore, Malesia, Cina, Emirati Arabi, Stati Uniti, Canada e Messico.
L'azienda della famiglia Tonus, nata a metà degli anni '70, è un piccolo gioiello incastonato nella campagna veneta tra Treviso e Venezia, vicino al fiume Piave. Oltre 100 ettari di vigneto di proprietà dell'azienda agricola, moderna e dinamica, da cui prendono vita vini di carattere ed eleganti, che sono l'espressione della terra che li ospita: il CARANTO, un terrorio compatto e argilloso ricco di calcio e magnesio che conferisce ai vini sapidità, eleganza e spessore.

Come potete vedere dalla foto mi sono state inviate due bottiglie, un moscato e un prosecco.

Il moscato è  prodotto con le uve glera coltivate nei vigneti di proprietà dell’ azienda agricola trevigiana. Elegante, delicato, con una buona freschezza e un fine perlage, si contraddistingue per la sua fragranza di glicine e mela verde, sentori che amalgamandosi conferiscono al vino una piacevole nota dolce, perfetto per degustarlo con la pastiera ^_^

Il Prosecco squisito al palato, mantiene una buona acidità grazie alla sua natura “calcarea”. Ottimo come aperitivo all’happy hour con tartine sfiziose, si abbina facilmente anche con cucina agrodolce o etnica.
In realtà io l'ho utilizzato per preparare il sugo con i frutti di mare, per la realizzazione di questo piatto, la ricetta la troverete qui.

Ringrazio l'azienda per la gentile collaborazione, come sempre vi lascio tutti i contatti dell'azienda nel caso vogliate acquistare i vini.

domenica 4 maggio 2014

Scuppoz Liquori e Grappe


Buona domenica a tutti, 
dopo giorni di incessante pioggia, 
oggi sembra essere ritornato il sole 
nelle mie parte e da voi? 
Com'è il tempo? 
Prima di mettermi ai fornelli 
ho pensato di lasciarvi un articolo 
e di parlarvi di 
Scuppoz Liquori è una piccola azienda artigianale fondata nel 1982 da Benito Cicconi ed è situata al nord dell'Abruzzo, attualmente gestita da un gruppo di persone giovani e dinamiche, legate alle tradizioni di montagna con uno sguardo al futuro; infatti oltre a selezionare le materie prime, l'amore per gli antichi sapori e la creatività sono gli ingredienti principali dei liquori Scuppoz, proprio per deliziare i nostri palati da oltre 30 anni.

Il primo a vedere la luce 30 anni fa, ancora in voga l’Amaro Scuppoz,  ottimo digestivo,  allungato con acqua è rinfrescante, al ghiaccio è di gusto morbido e delicato.

Fiore all’occhiello dei prodotti Scuppoz è il liquore alla Genziana abruzzese dal colore ambrato, estratto dalle radici di questa pianta nelle quali è contenuta la genziopicrina una sostanza che stimola le funzioni digestive.
Da poco è disponibile in due differenti versioni:
  • Genziana Sac dal gusto amarognolo
  • Genziana Scuppoz dal gusto più delicato e dolce


Molto apprezzato è il liquore alla liquirizia

"Un infuso dolce da bere freddo, ottimo in tutte le occasioni  e stimolante nei momenti di stress".



Dalla macerazione delle bucce di limoni selezionati e da alcuni aromi naturali nasce il Lemonsì.
"Un liquore dolce di gradazione media particolarmente amato nei periodi caldi grazie alla sua freschezza".

Un’altra novità è la Sambuca Scuppoz 
"Liquore forte e dolce a base di anice. Può essere servita come correzione nel caffè o semplicemente come drink".

Oggi l'azienda ci dà la possibilità, di creare 5 litri di liquori direttamente a casa nostra, semplicemente acquistando il Kit contenente:
  • 5 bottiglie da 1 litro cadauna;
  • 5 filtri a cono;
  • 5 tappi salvagoccia o funghetto (a scelta);
  • 1 sacchetto con 100gr di radici;
  • ricetta per realizzare il Liquore alla Genziana.
Io trovo sia una bella opportunità, non credete?

Ringrazio l'azienda per la collaborazione. 
Vi lascio tutti i loro contatti 
per maggiori informazioni.