Visualizzazioni totali

mercoledì 30 aprile 2014

Leonessa Coast to Coast

In occasione della II edizione di By Tourist On The Sea lo staff Gusto Mediterraneo e Pasta Leonessa hanno organizzato un contest,quindi io ho pensato di partecipare presentando una ricetta che mi ricordava la festa che si svolgeva nel mio paese di origine.
Insieme ad altre blogger abbiamo ricevuto un kit di pasta Maruzze e Spaghettoni con un bellissimo grembiule per poter realizzare una ricetta dal sapore di mare.

Come vi dicevo la ricetta che ho pensato di presentarvi, mi ricorda la sagra delle cozze che si svolgeva ad Arienzo (Ce) mio paese d'origine, con l'aggiunta di altri ingredienti gustosi, perché come si dice dalle mie parti "robba 'e mangiatorio, nun se porta a cunfessorio" (i peccati di gola non si portano nel confessionale).

...ed ecco il mio piatto realizzato per il contest...

Maruzze cozze, fasolari, vongole, gamberoni e fagioli
Ingredienti x 2 persone:
120 g e past maruzz, 80 g e fasule burlott cuciute, uoglie aliv extravergin, na spicchie r'aglie. cozzeche, vongl 
fasular, gamberon e vin janche 100 g e sals e pummarola ciliegina (si ve piace) n'antecchie e prutusine.
******************************************************************************* 120 g di pasta maruzze 80 g di fagioli borlotti cotti olio evo q.b, 1 spicchio d'aglio, cozze, vongole fasolari gamberoni vino bianco 100 g di salsa di pomodoro ciliegino ( se lo preferite) un ciuffetto di prezzemolo.

Procedimento: Spazzolate e lavate bene le cozze, tenete le vongole e le fasolari sotto l’acqua corrente così da eliminare la sabbia.
In un tegame molto ampio mettere l’olio evo con l’aglio schiacciato, quando risulterà imbiondito eliminarlo ed aggiungere le cozze, le fasolari, le vongole ed i gamberi, fate cuocere a fuoco vivace sfumando con vino bianco, per dare un tocco di colore al piatto se preferite possiamo aggiungere un po’ di salsa di pomodoro ciliegino, lasciare cuocere coperto a fuoco moderato per circa mezz’ora.



Lessiamo la pasta facendo attenzione di tirarla su qualche minuto prima.
Prendere una schiumarola, togliere le vongole, le cozze, le fasolari ed i gamberi dal tegame e nel loro sughetto aggiungiamo i fagioli.
Mantechiamo con il sughetto (se occorre aggiungete un po’ di acqua di cottura della pasta)
Impiattiamo e buon appetito ^_^

Sono rimasta molto contenta di aver partecipato a questo contest, perché ho potuto assaggiare una pasta buonissima che tiene perfettamente i tempi di cottura indicati.

lunedì 28 aprile 2014

Piatto semplice e veloce con Vinchef

Miei carissimi followers qualche tempo fa, vi ho presentato l'insaporitore vinchef l'articolo potrete trovarlo qui e vi dissi che presto vi avrei mostrato com'è semplice usarlo per ottenere dei piatti gustosi con un semplice gesto, bene oggi vi propongo un piatto che ho realizzato, sperando che sia di vostro gradimento.

Salsiccia con peperoni e patate

Vinchef può essere utilizzato sia per preparare semplici ricette come ho fatto io sia per piatti più elaborati.
Il suo segreto è tutto nella miscela bilanciata di alcune delle erbe aromatiche più diffuse in cucina come rosmarino, timo, origano, coriandolo, alloro e aglio, infuse a lungo nel vino: un matrimonio perfetto tra vino bianco italiano e gusti mediterranei per dare ai tuoi piatti in un attimo il sapore familiare delle ricette di casa.

Infatti io per realizzare questo piatto, non ho fatto altro che usare ingredienti semplici, il tocco in più ed il gusto l'ho ottenuto semplicemente aggiungendo Vinchef.
Ho lavato i peperoni, sbucciato le patate, tagliati entrambi, li ho uniti alla salsiccia ed aggiunto l'insaporitore, in casa c'era un buon profumo ed il piatto è risultato molto gustoso.

Ma Vinchef non solo ci dà una mano in cucina insaporendo i nostri piatti, ci ha dedicato anche una sezione sul sito con tantissime ricette facili e veloci consultare e creare.

Io l'ho trovato eccezionale, voi lo utilizzate? Se si, scrivetemi in quali pietanze lo usate maggiormente sono curiosa di leggere le vostre testimonianze.
Alla prossima con altre ricette gustose ^_^

sabato 26 aprile 2014

*El Vesubio*

Ciao a tutti, in occasione del compleanno di mio marito ho preparato la torta con le mie mani, devo ammetterlo non sono molto brava, ma ho voluto provare, non sarà stata all'altezza di quelle preparate dai pasticceri ma vi assicuro che è stata realizzata con tanto amore. Per aiutare la lievitazione del pan di spagna e farlo risultare bello alto ho aggiunto una bustina di El Vesubio.

El Vesubio contiene  acido tartarico e bicarbonato di sodio e ha due usi distinti.  Uno è il ristoro e l'altro additivo ai dolci. 

Nel primo caso, sciogliere in un bicchiere d'acqua il contenuto della bustina bianca, poi fare lo stesso con la bustina blu. Mescolare e bere. E' particolarmente indicato per dopo i pasti.

Il bicarbonato è utile anche per altri utilizzi come ad esempio:
  • la pulizia dei rubinetti;
  • l'igiene orale;
  • ammorbidire le verdure;
  • pulire l'argenteria;
  • rimuovere fastidiosi odori dai tappeti.
  • ed altro.
Qui potrete leggere ulteriori informazioni sull'utilizzo del bicarbonato.



Curiosi di scoprire com'è venuta la torta con l'utilizzo di El vesubio? Ora lo scoprirete...



Ingredienti per pan di spagna:

4 uova;
200 g di farina;
200 g di zucchero;
1 bustina bianca 
 1 blu di El Vesubio
1 bustina di pan degli angeli;
1 bustina di vanillina.


Preparazione:

Separate l'albume dal tuorlo 
mettendoli in due recipienti, 
montate l'albume a neve,


mentre il tuorlo lo mescolate con lo zucchero 
fino a che non prende la consistenza di una crema,


aggiungete la vanillina, 
la farina un po' per volta 
ed infine il pan degli angeli, 
incorporate nel composto ottenuto 
l'albume montato a neve, 
lavorate ancora un po' 
e versatelo in uno stampo 
dal diametro di 22-24 cm 
precedentemente imburrato.
Infornate a 180° in forno preriscaldato 
per circa 25 minuti 
( tutto dipende dal vostro forno).

Nel frattempo ho preparato la bagna per il pan di spagna utilizzando 200 ml di acqua e 100 g di zucchero, se preferite una alcolica aggiungete una tazzina del vostro liquore preferito.
Ho farcito con panna e cioccolata alla nocciola.
Ho montato la panna, preparato la scritta di auguri, le colombine, il numero e le roselline utilizzando la pasta di zucchero Kelmy.

Che ne dite vi piace il risultato?
Provate anche voi el vesubio ordinandolo Qui

Spero di esservi stata utile, un bacione alla prossima.










giovedì 24 aprile 2014

Biscottificio Dorotea

Ciao a tutti, ho finito da poco di fare colazione con degli ottimi biscotti, lo so lo so dovrei essere a dieta, ma come si fa a resistere quando la bontà si unisce alla genuinità? Insieme alla mia spremuta di arancia, oggi ho preferito sostituire le fette biscottate con delle gustosissime ciambelline al latte del Biscottificio Dorotea




Biscottificio Dorotea è un'azienda artigianale, fondata da Maurizio Massaro nel 2005, con l’obiettivo di soddisfare clienti esigenti che non si accontentano di biscotti da massmarket e che ricercano, in quello che mangiano, un momento di piacere per sé e per gli amici.

Maurizio ha pensato, ed io sono pienamente d'accordo, che per fare un prodotto ottimo bisogna partire dalle materie prime eccellenti, quindi prima di iniziare la lavorazione dei biscotti, ci mettono impegno nel ricercare i migliori ingredienti, effettuando controlli molto scrupolosi, così da garantire sempre la massima sicurezza alimentare sia durante la lavorazione che durante lo stoccaggio.
Per avere sempre ingredienti freschi, si riforniscono di materie prime settimanalmente e producono i biscotti su diretto ordine dei clienti per ottenere un prodotto sempre freschissimo.

Ad oggi i biscotti dorotea sono presenti nei negozi di alta gastronomia e nelle migliori hall d'Europa.





Molta cura pongono anche nello studio del packaging, le confezioni sono belle ed eleganti, non tanto per essere regalate ma per essere acquistate da chi ama circondarsi di cose belle…oltre che buone.

Insomma una delizia per gli occhi e per il palato, che vi consiglio di assaggiare, noi in famiglia li abbiamo graditi tantissimo ^_^
Non mi resta che ringraziare il Sig. Massaro per questa gustosa collaborazione ed invitarvi a visitare il SITO WEB per avere ulteriori informazioni su questi buonissimi e gustosi biscotti.

martedì 8 aprile 2014

Formaggi Tomasoni: Freschi sapori della cucina

Ho sempre amato molto i formaggi, da piccola preferivo mangiarli quasi tutti i giorni e lo farei anche adesso se non mi avessero proibito di esagerare.
Mi ricordo che al paese di origine di mamma, una vicina di casa di nonna aveva mucche, capre e pecore, una piccola fattoria insomma, zia Michelina, così la chiamavo, pace all'anima sua, ogni volta che sapeva che sarei andata a trovare nonna, mi faceva trovare tutti i prodotti che preparavano freschi ^_^
Qualche settimana fa, ho avuto modo di interagire con l'azienda Tomasoni
produttori di formaggi gustosi e di qualità come la Crema del Piave, il Genuino, lo Squaqquì, il Primo Dì e molti altr,dal 1955, che gentilmente mi hanno inviato alcuni dei loro prodotti.


Oltre a gustarli con salumi, ho preparato anche dei primi piatti.

Penne con crema di zucchine e stracchino
Ingredienti:
Preparazione:
In un tegame soffriggere un po' di cipolla in olio extravergine d'oliva, aggiungere le zucchine tagliate a pezzettini, salare, pepare e aggiungere un po' di acqua.
Far cuocere fino a quando le zucchine non si saranno intenerite, basteranno una decina di minuti.
In un pentolino scaldare un po' di latte e mettere qualche cucchiaio di stracchino quindi farlo sciogliere.
Per guarire il piatto soffriggere qualche zucchina tagliata a listarelle e metterla da parte.
A questo punto prendiamo il bicchiere del mixer ad immersione ed inseriamo le zucchine intenerite, aggiungiamo lo stracchino ormai fuso e frulliamo fino a rendere tutto omogeneo.
Scoliamo le penne ed amalgamiamole alla crema ottenuta, guarniamo con le zucchine a listarelle.

Il secondo piatto che ho preparato sono le lasagne, ma invece di farle classiche, ho usato al posto della mozzarella lo Stracchino di capra Tomasoni ed invece della carne macina le melanzane cotte a cubetti.

Ecco a voi le lasagne fatte a modo mio ^_^

Vi assicuro che risulteranno ancora più buone delle classiche lasagne.


...un po' di storia dell'azienda


Nel 1955 Primo Tomasoni rilevò un'antica fattoria ubicata vicino al fiume Piave in un luogo ricco di storia, di risorgive e di bellezze naturalistiche, per farne la prima sede del caseificio.
Iniziò a produrre i primi formaggi freschi vendendoli poi la sera con la sua lambretta, a negozi e grossisti.
A custodire oggi la tradizione Tomasoni sono i figli Moreno, Paola e Nicoletta che uniti da competenza e spirito imprenditoriale continuano il sogno iniziato quasi 60 anni fa, testimoni di un patrimonio di conoscenza e tradizioni che si avvale oggi di moderne tecniche di lavorazione, in grado di soddisfare le richieste di gusto e di benessere di un consumatore sempre più attento nel seguire un’alimentazione sana e controllata.

Dal 1996 hanno ampliato lo stabilimento, seguendo gli standard costruttivi di eco sostenibilità ambientale e risparmio energetico.

Severi controlli igienico-sanitari e le numerose certificazioni come la UNI EN ISO 9001:2008, garantiscono un prodotto che porta in tavola la qualità senza compromessi.
La famiglia Tomasoni lavora ogni giorno il latte, materia prima naturale e lo trasforma in qualcosa di veramente unico e speciale, creando formaggi, senza conservanti che ricorda il latte appena munto.

E questi sono i gustosi formaggi che ho avuto il piacere di avere sulla mia tavola

  • Stracchino Primolight: Sano, bilanciato, magro e leggero.
  • Stracchino di capra: Buono da spalmare, ideale per per aperitivi veloci e snack, ma risulta buonissimo anche per svariate ricette (infatti io l'ho utilizzato nelle lasagne).
  • Stracchino delattosato: Ideale per chi è intollerante al latte e non riescono a digerirlo, presenza di lattosio inferiore dello 0,1%.
  • Piccantino: All’interno della sua pasta compatta piccoli pezzetti di peperoncino donano gusto e regalano un contrasto gradevole.  Ideale per chi ama i gusti speziati.
  • Capriccio di capra: E’ il formaggio di capra per i palati più esigenti, ottimo in tavola, appetitoso e genuino, valido per ogni occasione, conserva tutte le particolari caratteristiche di leggerezza e digeribilità proprie dei formaggi 100% capra.


Un ringraziamento all'azienda per la gustosa collaborazione, di seguito troverete i contatti per fare i vostri acquisti.

Contatti: